Collana MEMORIE D'ARTISTA



Recentemente ho sentito come uno sviluppo naturale del mio, più che quarantennale impegno di Gallerista (e di organizzatore di mostre), il desiderio di editare non soltanto delle monografie o dei cataloghi di mostre, cosa che normalmente in tutti questi anni passati ho sempre fatto, ma dei veri e propri Libri creati da un Artista. In particolare, una sorta di Libro d’Artista che per ogni autore scelto fosse un giusto equilibrio fra il libro auto-biografico, o di narrazione aneddotica, e il “Libro/Oggetto” (quel tipo di libro che, al suo limite estremo, rischia di diventare una quasi scultura).
Ho voluto chiamare questa collana "Memorie d’Artista"...      >  Articolo completo



Ogni Libro d'Artista è composto da 32 pagg. in folio. Tiratura limitata a 200 esemplari. 170 con numerazione araba, firmati dall'artista e 30 esemplari con numerazione romana (XXX), sempre firmati dall'artista, contenenti un'opera originale su carta.



Every Artist's Book is composed by 32 pages in folio. 200 limited edition copies. 170 copies with arabic numerals signed by the artist and 30 copies with roman numerals, signed by the artist, together with an original work on paper.



Tous le Livre d'Artiste sont composé de 32 pages in folio. Tirage limité à 200 exemplaires dont 170 expls. en chiffres arabes signés par l'artiste plus 30 expls. en chiffres romains (XXX), signés par l'artiste, contenant un'oeuvre originale sur papier.


Auflage: 200 kopien alle vom kunstler signiert 170 mit arabischer nummerierung und 30 mit romischer nummerierung (XXX) und mit einem originalwerk auf papier.


Per informazione e prezzi, scrivere a: galleriapeccolo@libero.it

51 Vittorio CORSINI



Con introduzione dell'Autore e 20 tavole a colori

Tiratura limitata a 200 esemplari.
170 con numerazione araba firmati dall’artista
30 esemplari con numerazione romana contenenti un’opera originale su carta





 

...

50 Lucia PESCADOR

COPIALETTERE ETRUSCO

Con introduzione dell'Autore e 20 tavole a colori
tiratura limitata a 200 esemplari.
170 con numerazione araba firmati dall’artista
30 esemplari con numerazione romana contenenti un’opera originale su carta






49 Stefano CECCHI

UN VALOROSO PICCIONE VIAGGIATORE
Tiratura limitata a 200 esemplari.
170 con numerazione araba rmati dall’artista
30 esemplari con numerazione romana firmati dall’Artista contenenti un’opera originale su carta












 

48 Nanda VIGO












47 Paolo GUBINELLI






46 Steve PICCOLO




HUNTING FOR PARRHESIA (or the dog) Excerpt for Galleria Peccolo The following words and images come from many prophetic messages placed in plastic mineral water bottles and tossed into a canal at Dorsoduro, in Venice, by a bandaged stranger who went by the name of Hund Au Sang. The messages were often written with markers on pages torn out of magazines. The bottles were wrapped in gauze, apparently to make it easier for them to be snagged by fishermen. And in fact they came to my attention precisely because I was acquainted with an angler who had put together quite a collection of the bottled missives and showed them to me in a quest to make some sense of their strange content. We managed to make the connection between the bandaged stranger we often saw at San Barnaba and the bandaged bottles, and to make contact with that very reclusive individual. He told us he believed he was the reincarnation of Diogenes, the Cynic philosopher known as “the dog.” He felt very strongly that the messages should be “leaked” in order to reach the widest possible audience. This led to the creation of a performance for the Greek Pavilion at the Venice Biennale in 2015.



Le parole e le immagini che seguono fanno parte di una serie di profetiche missive inserite in bottiglie di plastica e affidate alle acque di un canale a Dorsoduro, Venezia, da un uomo bendato che si fa chiamare Hund Au Sang. Spesso i messaggi erano scritti in pennarello su pagine strappate da riviste. Le bottiglie erano avvolte nella garza, possibilmente per facilitare il loro ricupero con l’amo di una canna da pesca. Infatti, sono venuto a conoscenza del fenomeno grazie a un pescatore che ne aveva messo insieme una nutrita collezione, che mi ha mostrato mentre cercava di decifrare quelle strane scritte. Abbiamo intuito il legame tra le bottiglie bendate e uno straniero, ugualmente bendato, che si vedeva in giro per San Barnaba. Siamo riusciti a parlargli, nonostante fosse veramente riservato. Ci ha detto che credeva d’essere la reincarnazione di Diogene, il filosofo cinico conosciuto come “il cane”. Lo straniero credeva fosse urgentemente necessario di rendere pubblici quei messaggi per salvare il mondo. Volendo aiutarlo, abbiamo fatto un concerto nel padiglione greco alla Biennale di Venezia nel 2015.




45 Gino GINI e Fernanda FEDI







44 - Ugo LA PIETRA

 TERRITORI E
TERRITORIALITA'

con un testo e undici tavole a colori






43 - Giovanni FONTANA


FONEMI
con testo poetico
e ventisei tavole a colori


42 - Gian Paolo ROFFI



   RECOVERED WORDS
   con testo poetico e 12 tavole a colori





41 - ORLAN



ZOOM BAROQUE/ PLIS ET DEPLIS
ZOOM BAROCCO / PIEGHE E RIPIEGHE
con tredici tavole e una foto originale dell'Artista



40 - Sergio DANGELO

CORALE
paronimie in 26 pagine con una ballendrine su tela e una fotografia di Leombianchi




39 - VINCENZO CECCHINI

AFFINITA' ELETTIVE
con tredici poesie e tredici tavole a colori
e un'opera originale dell'Artista

38 - Michele DE LUCA



EPISODI DEL DILUVIO
poemetto in dodici canti
con tredici tavole a colori
e un'opera originale dell'Artista